WhatsApp e Telegram

whatsappWhatsApp è oggi l’applicazione di messaggi più usata del mondo, con circa 800 milioni di utenti attivi, praticamente utilizzato da tutti i possessori di uno smartphone, è diventata una app molto popolare, usata da tutti, come uno strumento inevitabile del telefono.
Whatsapp è diventato molto popolare perchè è stato una delle prime app del suo genere, si lega al numero di telefono, basta averlo nel telefono e avendo a disposizione la rubrica può funzionare con l’applicazione. I messaggi sono instantanei e per una buona dose di fortuna è diventato uno standard, tutti mandano messaggi con WhatsApp.
Solo Telegram, ha raggiunto un certo livello di popolarità e di gradimento nel settore dei messaggi istantanei, tanto da essere diventato, già da diverso tempo, un serio concorrente di Whatsapp, in continua crescita.

Le differenze tra le due apps?
Ci sono molte caratteristiche di Telegram che lo fanno preferire a Whatsapp, tra cui:
telegramTelegram è molto più sicuro, i messaggi sono crittografati, e se vuoi scrivere un messaggio da far arrivare solo ad alcune persone sei sicuro che è così, in pratica mandando un messaggio con Telegram non sarà possibile intercettarlo. Si possono inviare messaggi e immagini che si auto distruggono in un tempo stabilito.
In Telegram si può chattare con un BOT, nella pratica risponde a delle domande standard, previsioni meteo, cercare un video. I gruppi con Telegram possono essere fino a 1000 componenti, su Whatsapp max 50. Telegram ha un programma per il computer, Windows, Linux e Mac, oppure esiste anche come sito web se non si vuol installare nulla.
Inoltre a differenza di Whatsapp si possono inviare delle gif, anche si possono inviare gli stickers che sono come le grosse emoticon di Facebook Messenger, assenti però in Whatsapp. Telegram consente di inviare ogni tipo di file, invece WhatsApp consente di inviare solo immagini in formato JPG, anche permette agli utenti di trasferire file PDF, file Word, fogli di calcolo, file di Photoshop e qualsiasi altro tipo di file.
Se non si vuol condividere il numero di telefono per chattare con qualcuno in Telegram, si può scegliere un nome utente da comunicare a questa persona per farsi aggiungere ai contatti. Se si perde il telefono o se viene rubato, per recuperare l’account Whatsapp è necessario disattivare la SIM persa e ricollegarsi a Whatsapp dal nuovo telefono.
Se invece si utilizza Telegram, un minuto dopo aver capito che il cellulare è stato perso o rubato, si può aprire il sito di Telegram dal computer e cancellare l’account eliminando ogni chat o conversazione avuta in precedenza.
Noi preferiamo Telegram ma la nostra opinione è di usare tutte e due le applicazioni perchè sono ottime tutte e due.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.