Libro bianco sul lavoro

libro-biancoLibro bianco sul lavoroScarica il file pdf del libro intero >>
Introduzione

L’avvenire del nostro modello sociale e l’efficacia delle politiche pubbliche sono ormai al centro del dibattito. Come garantire un’assistenza adeguata per il crescente numero di anziani non autosufficienti? Come conciliare vita familiare e vita professionale? Quali politiche per le giovani generazioni? Quali aiuti concreti possono ottenere le famiglie? Come promuovere la “prossimità” e combattere l’esclusione da
isolamento? Questi sono alcuni degli interrogativi più diffusi di quella che viene comunemente definita “domanda sociale”.

Le politiche sociali devono oggi fronteggiare domande sempre più numerose e differenziate da parte dei cittadini. Esse non si limitano più alle povertà “tradizionali” (per esempio l’assenza di reddito e la marginalità estrema connessa a patologie fisiche e mentali) con interventi “a posteriori”, ma tentano di prevenire e rimuovere sia le vecchie che le nuove forme di discriminazione ed esclusione sociale. Ciò in
modo da fornire risposte innovative ai bisogni di individui e famiglie alla ricerca di protezione da handicaps di varia natura (economici, di genere, pari opportunità, collocazione geografica, posizione lavorativa, ecc.), promuovendo reti di relazioni tra individui e comunità.

LAVORO NEROD’altro canto, una politica sociale realmente moderna non può più essere quella di un’offerta indifferenziata di prestazioni e servizi (eguali per tutti, su tutto il territorio nazionale). Universalismo e selettività non sono più termini contrapposti. Occorrono misure flessibili, ritagliate sulle esigenze delle comunità territoriali e gestite con efficienza a livello locale.

Assistiamo ad un radicale mutamento nei rapporti tra durata della vita e tempo di lavoro, tra modalità e ritmi della produzione di reddito, tra capacità lavorativa e dimensione familiare, che si riflettono sulla condizione socio-economica di singoli individui e nuclei familiari, sugli stili di vita e sui modelli di comportamento come sulla struttura stessa delle relazioni interpersonali.

Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Documentario sul lavoro nero scritto, diretto e interpretato da Andrea Noce, Danila Del Percio,
Jonida Prifti.
Realizzato a Roma nel 2009

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la informativa estesa.