Contratti di lavoro tirocinio

tirociniContratti di lavoro tirocinio

Il contratto di tirocinio: forma, durata, retribuzione e dimissioni
Il contratto di tirocinio rappresenta la formula con cui si realizzano gli stage e per questo è noto anche come contratto di stage. Questo contratto prevede infatti che il tirocinante sia educato a svolgere un’attività lavorativa. …

Tipologie del contratto di stage, obblighi, durata e retribuzione
Spesso, per un giovane che si affaccia al mondo del lavoro, il primo approccio è rappresentato dal contratto di stage. Tuttavia, tra definizioni (stage formativo, tirocinio formativo, stage non retribuito) e normative varie non è facile orientarsi. Lo stage è una formula d’inserimento in azienda molto utilizzata, ma è – come tutti i contratti di lavoro – regolata da diritti e doveri, che chi intende entrare nel mondo del lavoro è bene che conosca.

Contratto di tirocinio
Come funzionano i contratti di tirocinio in base alla normativa vigente, quanto durano, quali sono i compensi minimi che devono essere erogati.

Contratto stage e tirocini
Il tirocinio consiste in unperiodo di orientamento al lavoro e di formazione, che non si configura in alcun modo come un rapporto di lavoro subordinato.
Per i soggetti che devono inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro, è una misura formativa di politica attiva permettendo ai tirocinanti di vivere temporanee esperienze all’interno di dimensioni lavorative per favorire una conoscenza diretta di una professione o di un mestiere. Il tirocinio rappresenta un vero e proprio filtro attraverso il quale il tirocinante si orienta circa le proprie scelte professionali e, allo stesso tempo, si forma direttamente sul luogo di lavoro, arricchendo il proprio bagaglio di conoscenze. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.