Concerto musicale: Latitudini distanti

Latitudini distanti
il 20 maggio 2010 (ore 21.00)- Fondazione Mantovani – Via Padova, 36 – Milano
Con: Alessandro Francesio al pianoforte e Yuri Goloubev al contrabbasso
Quello del pianista e compositore Alessandro Francesio è un percorso che mescola abilmente tradizione e modernità, oltre ad una spiccata apertura verso altri generi e culture. I suoi concerti, che si articolano attraverso composizioni originali, sono densi di musica ariosa, fatta di frasi che respirano, capaci di passare con disinvoltura da progressioni armoniche cariche di note a fraseggi essenziali che attraversano momenti intimi più distesi. Lo stupore suscitato dall’idea musicale spontanea espressa in tempo reale lascia il posto al fascino dell’architettura formale. Il formalista e l’improvvisatore, i due lati della sua personalità, coesistono evidenziando la sopraffina arte del tocco, per un gioco delizioso di preziosità armoniche e timbriche. L’impasto sonoro è impreziosito dal musicista Yuri Goloubev, uno tra i contrabbassisti più versatili sull’attuale scena internazionale e Primo contrabbasso (dal 1992 al 2004) di una delle più celebri orchestre da camera del mondo, I Solisti di Mosca di Yuri Bashmet.
www.alessandrofrancesio.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.