43ma Edizione Festival delle Nazioni – Omaggio alla Russia

Ad aprire la 43ma edizione del Festival I Solisti di Mosca, diretti dal famosissimo e acclamatissimo Yuri Bashmet. Eseguiranno musiche di Grieg, Paganini, Bruch e Cajkovskij. Il longevo Borodin Quartet, che ha festeggia 65 anni di attività, eseguirà il quartetto per archi n. 2 di Borodin, due quartetti di Cajkovskij e la Romance di Rachmaninov. Non poteva mancare Mischa Maisky, considerato il migliore violoncellista al mondo, che si esibirà con la figlia Lily. Un grande ritorno a Città di Castello per Stefano Bollani e le sue magiche improvvisazioni. E ancora, Il pianista Arcadi Volodos accompagnerà il pubblico attraverso una raffinata selezione di brani di Skrjabin; il complesso cameristico Musica Petropolitana di San Pietroburgo insieme al soprano Olga Pasichnyk proporrà la musica italiana del XVIII secolo a San Pietroburgo. Il Quartetto Savinio e Marco Scolastra accompagneranno Sandro Cappelletto in uno spettacolo interamente dedicato a Šostakovic. Chiuderà questa edizione l’Orchestra Sinfonica Abruzzese con la suite Pulcinella di Stravinskij e Ivo Pogorelich con il Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in fa minore, op. 21, doveroso omaggio a Chopin nel 200° anniversario dalla nascita.
21 agosto – 5 settembre
http://www.festivalnazioni.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.